Asso, arbitro di boxe alle Olimpiadi  «Sto realizzando il mio sogno»
Enrico Licini, l’arbitro di boxe che partecipa alle Olimpiadi di Rio (Foto by Stefano Bartesaghi)

Asso, arbitro di boxe alle Olimpiadi

«Sto realizzando il mio sogno»

Enrico Licini, 41 anni, insegna alle elementari di Pusiano. La passione per lo sport e la boxe gli è stata trasmessa dal padre, a sua volta arbitro di pugilato e insegnante alle scuola medie di Asso

È già a Rio de Janeiro e non vede l’ora di salire sul ring per il suo primo combattimento di boxe a una Olimpiade. Enrico Licini, 41 anni di Asso, maestro alle scuole elementari di Pusiano, si presenterà impeccabile con il farfallino nero sulla camicia bianca. Sarà l’arbitro, insomma. «È un sogno che si avvera dopo la delusione per l’esclusione all’ultimo minuto da Londra 2012. È anche una rivincita per papà, che a sua volta avrebbe meritato di arbitrare sul ring dell’Olimpiade». Una passione, quella per il pugilato, che Piergiorgio Licini, a sua volta insegnante alle medie di Asso e arbitro di boxe di levatura internazione, ha trasmesso al figlio.

Ampio servizio su La Provincia in edicola sabato 6 agosto 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA