Erba, arriva la pista del ghiaccio  Intanto spariscono i posteggi
Sono cominciati i lavori per la posa della pista del ghiaccio, vera attrazione di Natale (Foto by foto bartesaghi)

Erba, arriva la pista del ghiaccio

Intanto spariscono i posteggi

Entro la fine della settimana sarà ultimata ed entrerà in funzione in anticipo rispetto al solito. Qualche disagio per lasciare l’auto in Corso 25 Aprile

In centro città si torna a pattinare, tra Corso 25 Aprile e via Fiume saltano 25 posti auto. Con largo anticipo rispetto allo scorso anno, ieri mattina la società “Eventi Gerardi” ha iniziato a montare la pista del ghiaccio nel parcheggio di Banca Intesa Sanpaolo e i lavori continueranno per tutta la settimana. Procede intanto l’organizzazione degli eventi natalizi: quest’anno non sono previsti street food e feste in piazza del Mercato, ma verrà dato più spazio alle associazioni.

La pista del ghiaccio sarà l’attrazione principale per i prossimi due mesi. «Questa mattina (ieri per chi legge, ndr) abbiamo iniziato a posare alcune attrezzature - spiega il responsabile Eros Gerardi - e tempo permettendo già mercoledì dovremmo iniziare a collocare le strutture più grosse; poi si tratterà di formare il ghiaccio, sarà la fase più delicata».

La pista verrà collocata nella stessa posizione dello scorso anno, all’incrocio tra corso 25 Aprile e via Fiume: l’obiettivo è aprire le porte ai primi pattinatori già domenica 11 novembre, anche se l’inaugurazione con spettacolo avverrà più avanti. La pista resterà aperta fino al 6 gennaio, poi servirà qualche giorno per smontare tutto.

Non mancano le ripercussioni per gli automobilisti che arrivano in macchina in centro a Erba. Già da ieri mattina la grande area di sosta di fronte a Banca Intesa Sanpaolo ha perso venti parcheggi, ma si arriverà fino a 25 posti auto in meno quando l’attività della pista - aperta tutti i giorni - entrerà nel vivo.

Chi è abituato a lasciare la propria auto nel parcheggio della banca (aperto a tutti) deve cercare un posto nelle zone limitrofe: in corso 25 Aprile e via Dante ci sono diversi spazi a pagamento, mentre a poche centinaia di metri è disponibile il parcheggio gratuito dello scalo merci. Non mancherà un premio di consolazione nel mese di dicembre: tutti i sabati sarà possibile parcheggiare gratuitamente fra le strisce blu la prima ora, basterà esporre il disco orario per segnalare l’inizio della sosta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA