Erba, cambio gestione al centro tennis,   Dopo 60 anni il Tc perde il controllo
I campi da tennis nel parco Majnoni (Foto by archivio)

Erba, cambio gestione al centro tennis,

Dopo 60 anni il Tc perde il controllo

L’offerta presentata dalla “Assd” è risultata la più conveniente per il Comune

Per il mondo sportivo erbese la notizia è paragonabile al rovesciamento dell’ancien régime.

La commissione giudicatrice del Comune ha presentato la graduatoria per l’assegnazione del centro tennistico del parco Majnoni: gli attuali gestori del Tennis Club, in sella da poco meno di sessant’anni, sono stati superati da una nuova società sportiva che fa capo ad Andrea Ortalli, titolare della palestra King Fit. In questi giorni sono in corso le verifiche di regolarità, l’assegnazione definitiva è attesa per la prossima settimana.

La concessione è scaduta formalmente il 31 dicembre 2018, ma l’amministrazione l’ha prorogata fino al 31 maggio 2019. Lo scorso autunno è stato aperto il bando valido per la gestione del centro tennistico per i prossimi dieci anni: il centro comprende tre campi di cui due in terra battuta e uno in sintetico, una clubhouse con bar e gli spogliatoi.

In una prima fase hanno manifestato interesse sei associazioni, ma alla fine le offerte formali sono state due: una da parte degli attuali gestori, che sono in sella sin dalla fondazione del club nel 1960, una da parte della nuova società sportiva dilettantistica Tennis di Erba che fa capo a Ortalli. La commissione giudicatrice ha valutato i due progetti e ha posto la nuova società di Ortalli al primo posto della classifica


© RIPRODUZIONE RISERVATA