Erba, cani feriti a colpi di pallini  Allarme vicino al cimitero
Jek, il pastore belga ferito con una pistola a pallini

Erba, cani feriti a colpi di pallini

Allarme vicino al cimitero

La denuncia di una donna di Erba«I miei due cani colpiti con una pistola Anche ad altri è capitato»

Quando è tornata a casa ha trovato i cani feriti, colpiti con una pistola a pallini.

«Gli hanno sparato - racconta la padrona - e non è la prima volta che succede. Pochi giorni prima la stessa disavventura è toccata al cane di una ragazza che abita nella mia zona».

La donna è una madre di famiglia e abita pochi passi dal cimitero maggiore e dal confine con Alserio. «Martedì pomeriggio sono tornata a casa e ho trovato i miei cani in pessime condizioni, spaventati e feriti. Sono due: Jek, un pastore belga, e Diana, un piccolo pastore tedesco. Diana è una femmina in calore, è probabile che nel corso della mattinata siano scappati dal giardino: quando hanno fatto ritorno, non erano più gli stessi».

Entrambi erano spaventati e feriti, come si nota evidentemente nel caso di Jek che ha il pelo più chiaro. «Non ho dubbi, qualcuno gli ha sparato probabilmente con una pistola a pallini. Se i cani scappano basta andare a dai proprietari per segnalarlo, una cosa del genere non è concepibile». Vedere gli animali ridotti in quello stato ha turbato anche i figli della signora: «Sono cresciuti con i due cani, lo stesso vale per la mia nipotina».


© RIPRODUZIONE RISERVATA