Erba, i negozianti e piazza Mercato  «Ridateci la sosta a pagamento»
Piazza Mercato senza le auto parcheggiate nella parte centrale, rialzata (Foto by archivio)

Erba, i negozianti e piazza Mercato

«Ridateci la sosta a pagamento»

Dopo un mese e mezzo di silenzio gli esercenti tornano a farsi sentire con una proposta. Il sindaco Airoldi: «Stiamo valutando l’idea, loro sanno come possiamo aiutarli negli affari»

«Rivogliamo i parcheggi blu». Dopo settimane di silenzio sul fronte di piazza del Mercato, i negozianti tornano a farsi sentire. Incassata (ma solo in parte digerita) la rimozione dei 29 posti auto intorno ai portici si va verso un accordo con l’amministrazione comunale.

«La richiesta - spiega Giovanni Ciceri, presidente di Confcommercio Como - è di rendere a strisce blu tutti i parcheggi delle vie limitrofe, così i negozianti avranno maggiori garanzie sulla rotazione dei posti». Il sindaco è pronto al via libera: «Decidiamo la prossima settimana in giunta».

La querelle è arcinota. Dal 9 aprile l’amministrazione ha disposto la rimozione di 29 posti auto a ridosso dei portici; sulla parte rialzata della piazza - tornata pedonale - è rimasta solo una fila di parcheggi con posti per disabili, per le mamme e per le moto.

La misura era pensata per favorire i clienti dei negozi, ma il sindaco è sempre stato disponibile a modifiche a seguito di un periodo sperimentale. E ieri Veronica Airoldi ha ribadito che «la scelta di rendere a disco orario tutti i parcheggi era pensata per andare incontro ai commercianti, ma nessuno meglio di loro può sapere cosa è meglio per gli affari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA