Erba, mozione della maggioranza  «Subito la via intestata all’ex podestà»
Così potrebbe apparire la nuova toponomastica di via Crotto Rosa

Erba, mozione della maggioranza
«Subito la via intestata all’ex podestà»

Mozione di Forza Italia, Lega e liste civiche «Intitoliamogli il primo tratto di via Crotto Rosa e a monsignor Pirovano la piazza Prepositurale»

Batti il ferro fin che è caldo. A pochi giorni dalla proposta lanciata da Ezio Frigerio sulle pagine de La Provincia, il dibattito sull’opportunità di intitolare una via al podestà Alberto Airoldi prende una piega molto concreta.

I gruppi di maggioranza hanno depositato una mozione che impegna la giunta a ribattezzare “via Alberto Airoldi” il primo tratto di via Crotto Rosa; la maggioranza, sempre su proposta dello scenografo, chiede poi di intitolare piazza Prepositurale a monsignor Aristide Pirovano.

La svolta improvvisa è arrivata dopo un fine settimana di contatti tra i consiglieri comunali dei quattro gruppi di maggioranza (Forza Italia, Lega, Il Buonsenso e Per Erba). A parole, tutti avevano già espresso parere favorevole sull’opportunità di ricordare l’ex podestà intitolandogli una via a pochi metri di distanza dal teatro Licinium e dal monumento ai Caduti. Mancava però un atto formale, anche per dare un appoggio concreto alla giunta che di fatto sarà chiamata a prendere la decisione.

Da qui l’idea della mozione, scritta ieri mattina e depositata in serata nel corso della conferenza dei capigruppo: una corsa contro il tempo che consentirà al presidente del consiglio comunale, Matteo Redaelli, di porre il tema all’ordine del giorno del prossimo consiglio in programma lunedì 15 luglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA