Erba, no al corso di agraria al Romagnosi  Il derby tra Coldiretti e Confagricoltura
Un alunno della Fondazione Minoprio (Foto by Archivio La Provincia)

Erba, no al corso di agraria al Romagnosi

Il derby tra Coldiretti e Confagricoltura

Spunta una lettera di Confagricoltura inviata a Regione e Provincia per “stoppare” l’iniziativa dell’istituto di Erba che aveva ricevuto il via libera di Coldiretti

Dopo quello della Provincia di Como, è arrivato - annunciato - anche il no della Regione Lombardia al corso di agraria che l’istituto Romagnosi di Erba intendeva organizzare per l’anno scolastico 2016-17. Il preside, tuttavia, intende continuare a perorare la causa di agraria anche alla luce delle quaranta manifestazioni d’interesse da parte di studenti e genitori, oltre al sostegno di alcune aziende. L’istituzione del corso di agraria all’istituto erbese ha tuttavia provocato pareri opposti tra le sedi comasche di Coldiretti (da sempre favorevole al punto di considerarlo un’opportunità per il territorio con possibilità di crescita) e Confagricoltura che ha scritto negli ultimi giorni a Regione e Provincia per manifestare apertamente contro l’iniziativa ritenuta «non idonea alla qualificazione del territorio» anche per la presenza di eccellenze come la Fondazione Minoprio.

Ampio servizio su La Provincia in edicola sabato 23 gennaio 2016


© RIPRODUZIONE RISERVATA