Erba, PrimaVeraErba fa centro  Piazza Mercato si colora di verde
A spasso tra gazebo, ombrellone e aiuole fiorite allestite per PrimaVeraErba (Foto by Stefano Bartesaghi)

Erba, PrimaVeraErba fa centro

Piazza Mercato si colora di verde

Gazebo e ombrelloni a protezione della trentina di aiuole fiorite allestite per la mostra mostra mercato che si conclude domenica 15

Ecco la città-giardino dai grandi numeri. Fiorisce in piazza Mercato e nelle vicinanze, all’ombra di gazebo e grandi ombrelloni che sembrano proteggere la trentina di aiuole fiorite allestite per la quinta edizione della mostra mercato di piante e di fiori. Soddisfatto il comitato organizzatore che ha allestito l’appuntamento anche con laboratori e occasioni di approfondimento. Grandi numeri anche in via Diaz eletta street food dove tutti possono rifocillarsi e gustarsi le specialità culinarie. Moltissime le persone che hanno visitato l’evento che si conclude domenica 15 aprile con un programma particolarmente ricco.

In via Diaz è allestita l’area street food che sta ottenendo grande successo

In via Diaz è allestita l’area street food che sta ottenendo grande successo
(Foto by Stefano Bartesaghi)

La giornata si apre alle 10 con lezioni di yoga, zumba e superjump. Alle 14.30, dalla piazza partiranno le visite guidate ai giardini di Villa Carcano di Anzano del Parco e di Poggio Castello a Monguzzo, mentre alle 15 il gruppo culturale “La Martesana” organizza una visita alla chiesa di Sant’Eufemia. Dalle 15.30 in piazza ci saranno altre conferenze a tema floreale e alle 18 interverrà l’astrofisico Corrado Lamberti.

Anche nel pomeriggio del 14 aprile Villa Parravicino Sossnvosky ha ospitato la dimostrazione di Tai Chi

Anche nel pomeriggio del 14 aprile Villa Parravicino Sossnvosky ha ospitato la dimostrazione di Tai Chi
(Foto by Stefano Bartesaghi)

Porte aperte anche a Villa Parravicino Sossnvosky, in via Cantù 15 a Erba. Dalle 10 in poi per tutta la giornata ci saranno esibizioni di Tai Chi, presentazioni di prodotti biologici, laboratori e una conferenza sulla storia e la morfologia del Buco del Piombo a cura del professor Lanfredo Castelletti. Nel parco della villa si potranno anche provare biciclette e mountain bike a pedalata assistita. Tutti gli eventi, in piazza e in villa, sono gratuiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA