Erba, troppi clienti, caos per i parcheggi  «Ma ci sono altri posti a 400 metri»
Tutto esaurito nel primo weekend di apertura dei nuovi locali sorti al posto dell’Hotel Erba (Foto by foto bartesaghi)

Erba, troppi clienti, caos per i parcheggi

«Ma ci sono altri posti a 400 metri»

Aperti i due locali nell’ex hotel, molti hanno posteggiato lungo la trafficata via Milano

Troppi clienti, pochi parcheggi. Il primo weekend di attività per i locali sorti al posto dell’ex Hotel Erba fa già discutere: Wiener Haus e America Graffiti hanno richiamato moltissime persone all’incrocio tra viale Prealpi e via Milano, ma lo spazio per le auto è ridotto e quando apriranno anche i go kart la situazione potrebbe peggiorare. Sabato i vigili hanno iniziato a effettuare i controlli sui mezzi in divieto: «Gli utenti possono utilizzare il grande parcheggio dall’altro lato della strada - dice il sindaco Veronica Airoldi - per poi fare qualche centinaio di metri a piedi».

Le due attività hanno aperto i battenti giovedì, ma i primi problemi sono stati registrati sabato sera. Alcuni utenti dicono di non aver trovato parcheggio nell’area riservata ai clienti, quindi hanno dovuto lasciare l’automobile a lato strada sulla trafficatissima via Milano: peccato che di lì a poco siano passati i vigili a controllare. Domenica sera, stesso problema: prima delle 20 il parcheggio privato era già pieno e diverse automobili vagavano alla ricerca di un posto.

Nelle prossime settimane all’interno della struttura aprirà una terza attività, la pista dei go kart elettrici, e l’afflusso di persone potrebbe crescere. Si prospettano insomma possibili problemi: da un lato rallentamenti all’imbocco di via Milano causati dalle auto che cercano di entrare nel parcheggio, dall’altro il rischio di una “strage” di multe per coloro che lasceranno la macchina a lato strada.


© RIPRODUZIONE RISERVATA