«Lambro al posto del parcheggio»  Chiesto un referendum
La proposta è quella di rimuovere la zona a parcheggio per ripotare alla luce le acque del Lambro

«Lambro al posto del parcheggio»

Chiesto un referendum

La proposta del consigliere Selvini. Sfida elettorale: «È il nostro naviglio da valorizzare»

Un referendum per riaprire il Lambro nella parte alta della piazza della chiesa, in via Torquato Sironi, è la proposta presente nel programma elettorale della lista “Per il cambio” gruppo di continuità con l’attuale minoranza.

Il Lambro era stato chiuso in borgo per avere più spazio per le auto e verrebbe aperto chiaramente esclusivamente per scopi turistici, da capire come recuperare i posteggi che vanno persi con questa mossa. L’idea poi è dare una continuità il più possibile con un sentiero dalla sorgente del Lambro.

Intanto il gruppo di minoranza si svela confermando come candidato sindaco, come cinque anni fa, Donatella Selvini.

«La riapertura è del primo breve tratto del Lambro da Via Milano, poco sopra l’area della Chiesa che verrà così valorizzata come centro del Borgo con un nuovo arredo urbano – spiega il candidato sindaco -. Con un minimo di orgoglio la riapertura parziale del Lambro, sicuramente destinata a suscitare discussioni, sta a Magreglio come quella dei navigli a Milano. Per realizzare la riapertura del Lambro vanno recuperati i posteggi oggi esistenti e chiediamo la condivisione del progetto ai magregliesi che dovranno esprimersi con una consultazione popolare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA