Lezione di Crepet ai genitori  «Siamo incapaci di educare»
Cinema Excelsior gremito per ascoltare lo psichiatra Paolo Crepet

Lezione di Crepet ai genitori

«Siamo incapaci di educare»

A Erba cinema gremito da 400 persone per ascoltare il noto psichiatra

«Viviamo in un’epoca in cui parlare di educazione è quasi fare una provocazione. Eppure è una responsabilità generale, perché la scuola è il luogo da cui tutti passano e avremmo dovuto pensare di metterci le migliori risorse umane, economiche e creative e invece...».

Paolo Crepet, notissimo psichiatra e scrittore invitato dalla “Fondazione Noi Genitori” al cinema Excelsior, ha parlato davanti a circa 400 persone. E lo ha fatto raccontando di come i genitori oggi non facciano più i genitori, e gli insegnanti non siano più quelli di una volta), Crepet ha strappato molti sorrisi, ma nello stesso tempo ha innescato riflessioni profonde nelle mente delle persone intervenute, alternando racconti divertenti di esperienze personali a occasioni di approfondimento. L’occasione anche per presentare il suo ultimo libro dal titolo «Il coraggio. Vivere, educare, amare».

Crepet ha parlato dell’incapacità dei genitori e degli insegnanti oggi di educare i propri figli all’autostima all’autonomia e alla creatività. E a mamma e papà ha consigliato: «Prendete le briglie e imparate a tirarle».

L’articolo completo su La Provincia di sabato 21 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA