L’addio di Caslino d’Erba al “Baffo”  «Salutaci Facchetti e Prisco»
Le maglie dell’Inter sulla bara di Marco Falciasecca, il “Baffo” per tutti (Foto by Stefano Bartesaghi)

L’addio di Caslino d’Erba al “Baffo”

«Salutaci Facchetti e Prisco»

Il fratello Luciano dal pulpito declama una poesia del Foscolo

Grande partecipazione per l’ultimo saluto a Marco Falciasecca, 65 anni, l’uomo stroncato da un infarto mentre stava guidando sulla Nazionale dei Giovi a Lentate sul Seveso. Il “Baffo” - così era conosciuto da tutti - è stato ricordato con parole affettuose nel corso del funerale celebrato dal parroco, don Stefano Dolci. Luciano Falciasecca ha salutato il fratello declamando dal pulpito “In morte del fratello Giovanni” di Ugo Foscolo, e con una raccomandazione: «Saluta mamma, papà, Giacinto Facchetti e Peppino Prisco». Nota era infatti la passione del “Baffo” per l’Inter al punto che sulla bara sono state posate due maglie nerazzurre. E anche il parroco ha usato richiami alla fede calcistica nel corso dell’omelia.

Ampio servizio su La Provincia in edicola giovedì 21 aprile 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA