Pgt a Erba, ok alla variante  Si chiude l’era Tili

Pgt a Erba, ok alla variante

Si chiude l’era Tili

Era l’ultimo progetto importante in programma, d’ora in poi ci sarà solo amministrazione ordinaria

Dieci voti a favore, sei contrari. Giovedì sera il consiglio comunale ha dato il via libera alla variante generale al Pgt: si tratta dell’ultimo progetto importante dell’amministrazione di Marcella Tili, entrata negli ultimi mesi del suo secondo mandato. La variante apre all’allargamento del parcheggio dell’ospedale Fatebenefratelli e del centro sportivo del Lambrone, ma anche all’arrivo di piccoli parchi urbani. Critica la minoranza: per Pd e Lega si tratta di una variante elettorale che non risolve i problemi della città.

«Sono soddisfatta - dice il sindaco - questa variante aggiorna il Pgt del 2010 alle mutate condizioni socioeconomiche del territorio. Dopo due anni e mezzo di lavoro è arrivata l’approvazione: ora ci sono prospettive di sviluppo importanti per Erba, senza contare le risposte date a decine di cittadini che hanno presentato segnalazioni e osservazioni».

La maggioranza ha votato a favore, fatta eccezione per il consigliere Francesco Vanetti che sin dall’inizio aveva annunciato il voto contrario non condividendo l’impianto del documento urbanistico della città.

I dettagli su la Provincia in edicola sabato 7 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA