Ponte Lambro, lavori all’acquedotto  E le bollette costeranno la metà
I lavori in corso in via Fatebenefratelli (Foto by foto bartesaghi)

Ponte Lambro, lavori all’acquedotto

E le bollette costeranno la metà

Il nuovo impianto di pompaggio permetterà al Comune di risparmiare 36mila euro. Intanto proseguono i lavori di collegamento con la rete idrica erbese nella strada per l’ospedale

Centomila euro per sistemare la rete idrica e dimezzare i costi delle bollette. L’altra sera il consiglio comunale di Ponte Lambro ha dato il via libera al progetto presentato dalla società Asil.Intanto si allungano i cantieri in via Fatebenefratelli per unirsi alla rete idrica erbese: il senso unico alternato al confine con Erba verrà mantenuto anche lunedì e martedì.

«Proseguiamo l’opera di miglioramento dell’acquedotto concentrandoci sull’area di via Matteotti - dice il sindaco Ettore Pelucchi - i lavori partiranno entro la fine dell’anno». «Il consiglio comunale ha approvato la proposta d’intervento di Asil. Il costo complessivo - dice il sindaco - è 100mila euro, una somma che servirà a coprire quattro diversi interventi».

Mai come in questo caso l’investimento iniziale è finalizzato al risparmio sul medio termine: Asil sostituirà tre pompe con altrettante di nuova generazione che consentiranno di avere un valore di pressione uniforme e costante nella parte alta del paese.

Le pompe attualmente in funzione costano al Comune 68mila euro all’anno di energia elettrica; il consumo medio annuo stimato per le nuove pompe è di 32mila euro, meno della metà. Insomma, l’investimento iniziale verrà presto recuperato dai risparmi in bolletta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA