Street food al parco a Erba  «Concorrenza sleale dalle bancarelle»
La rassegna PrimaVeraErba dello scorso aprile

Street food al parco a Erba

«Concorrenza sleale dalle bancarelle»

La protesta di Confcommercio per la festa

in programma a luglio in città con cibo e musica

Il Comune: «Massima attenzione nei controlli»

«Le bancarelle dello street food spesso praticano concorrenza sleale e non garantiscono qualità. Siamo molto preoccupati, ci appelliamo a tutte le amministrazioni perché vigilino ed evitino abusi».

Da parte di Confcommercio Como arriva il cartellino giallo contro il proliferare dello street food: un appello che colpisce nel segno a Erba.

«In molte città italiane - osserva Giovanni Ciceri, presidente dei pubblici esercizi di Confcommercio Como - questi mercatini sono diventati praticamente permanenti da occasionali che erano, finendo per spersonalizzare l’offerta enogastronomica del posto ».

Per Graziano Monetti, direttore di Confcommercio Como, spesso lo street food «rappresenta concorrenza sleale

«Ci sarà la massima attenzione sul fronte sanitario e gli organizzatori presenteranno tutti i permessi e i documenti del caso», spiega l’organizzatore della kermesse erbese, l’assessore al tempo libero Angelo Cairoli.

I dettagli su la Provincia in edicola lunedì 30 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA