Tre labrador accanto ai degenti  A Villa San Giuseppe a Anzano
Un ospite di Villa San Giuseppe offre la pappa a uno dei tre labrador coinvolti nel progetto

Tre labrador accanto ai degenti

A Villa San Giuseppe a Anzano

Il progetto “Le coccole che curano” di pet therapy alla casa di cura

Un aiuto per chi deve affrontare la riabilitazione fisica ed emozionale

La cura e la riabilitazione non passano solo dalle preziose e umane conoscenze di medici e infermieri, ma anche dalle zampe tenere dei cani.

Alla casa di cura Villa San Giuseppe di Anzano prende piede ed è molto apprezzata dagli ospiti la pet therapy, che vede protagonisti proprio gli amici a quattro zampe.

Alla casa di cura di Anzano del Parco è infatti in corso il progetto “Le coccole che curano”: gli ospiti del centro di riabilitazione del gruppo Santo Stefano sono accompagnati nel loro percorso di riabilitazione fisica, motoria ed emozionale dagli esperti di attività di pet therapy e dai loro cani appositamente addestrati.

Il contatto con gli animali domestici aiuta a soddisfare i bisogni di tipo affettivo e comunicativo spesso non direttamente espressi, stimolando il recupero e risveglio di abilità cognitive, fisiche, emotive e sociali.

Per questo motivo, alla casa di cura è in corso il progetto di attività assistita con animali rivolto a pazienti che, con l’aiuto di operatori esperti, seguiranno un percorso ludico, ricreativo e di socializzazione attraverso le tecniche della pet therapy.


© RIPRODUZIONE RISERVATA