Un giorno da Tarzan  all’Alpe del Vicerè  Boom del jungle park
ALBAVILLA - JUNGLE PARK ALPE DEL VICERE (Foto by Stefano Bartesaghi)

Un giorno da Tarzan

all’Alpe del Vicerè

Boom del jungle park

AlbavillaAperto a marzo, ha avuto subito successo

Quanta voglia di camminare tra gli alberi, di passare da una pianta all’altra come Tarzan, di stare a contatto con la natura.

Sono un migliaio i visitatori al mese di media del nuovo parco avventura all’Alpe del Viceré, anche 150 al giorno quando arrivano dei pullman con gli oratori o delle attività organizzate.

Il Jungle Raider Park di Albavilla ha aperto a marzo ma l’avvio si è rivelato subito un buon successo. I percorsi regalano delle forti emozioni con passaggi fino a 25 metri d’altezza e una magnifica vista sulla piana Erbese e i laghi.

Con quello di Albavilla sono quattro i parchi realizzati sotto il nome Jungle Raider, di cui tre nel Triangolo Lariano a Caglio, Civenna e appunto Albavilla, l’unico in un territorio distante è quello di Margno (in provincia di Lecco).

Arrivano anche parecchi stranieri, in particolare a quello di Bellagio municipalità di Civenna, mentre non mancano le aziende che portano qui i dipendenti per fare “team building”, prove per testare la capacità di fare gruppo.

«Il parco si presta a molte funzioni, a parte il divertimento capita vengano persone che hanno delle paure legate all’altezza proprio per cercare di sconfiggerle – spiega Andrea Romanò - È capitato di operare con dei bambini autistici, la finalità è far imparare loro a gestire le difficoltà. Poi arrivano le aziende, in particolare a Bellagio è capitato di avere dei clienti di Dubai con le guardie del corpo, ma anche degli Emirati Arabi, di Israele della Russia. È un divertimento adatto a tutti che affascina tutti». Immerso in una foresta di abeti americani con alberi alti anche 40 metri Jungle raider park è il parco di Albavilla con 90 passaggi emozionanti, 7 sentieri sospesi in aria e 2 più facili per i bambini: le piattaforme raggiungono un’altezza massima di 25 metri. I percorsi prendono il nome dei monti attorno, il Cornizzolo è adatto per i più piccoli dai 3 anni. Poi si sale con l’età e si passa sul Moregallo, Bollettone, Palanzone, Resegone, Grignetta, Legnone, Grignone e Tarzan, quest’ultimo con un salto nel vuoto da 17 metri. Il parco è in un contesto di pregio con una gloriosa storia alle spalle. Il jungle raider park di Albavilla è stato aperto con successo da marzo, e da oggi, fino al ponte del IV Novembre, resterà a disposizione dei clienti solo il sabato e la domenica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA