Anche Argegno corre da solo  Da domani i test sierologici
Anna Dotti, sindaco di Argegno

Anche Argegno corre da solo

Da domani i test sierologici

Coronavirus: il punto prelievi sarà allestito proprio dietro il municipio

Il sindaco Anna Dotti: «Esame per tutti ma precedenza ai residenti»

Da domani mattina alle 7.30 in punto - nell’ambulatorio sul retro del municipio - sarà possibile effettuare i test sierologici per la ricerca degli anticorpi anti covid 19. Argegno, per la sua posizione baricentrica, è di sicuro un riferimento importante per il lago e per la Val d’Intelvi. Per questo si è deciso di agire senza indugio.

L’annuncio ufficiale del via ai test sierologici è arrivato nel pomeriggio di ieri dal sindaco Anna Dotti - dopo giorni di contatti continui tra il municipio e la Regione (questo per capire le linee guida da seguire) - che a “La Provincia” ha anticipato i dettagli dell’importante iniziativa.

«Da martedì mattina sarà attivato il punto prelievi a cura del Laboratorio Bianalisi. I prelievi saranno effettuati nelle giornate di martedì e mercoledì dalle 7.30 alle 10.30. Da lunedì mattina (oggi per chi legge) alle 9 ci si potrà prenotare presso gli uffici del Comune allo 031/821120. Sarà data priorità ai residenti. I prelievi, a seguito della prenotazione (precisazione importante), saranno cadenzati ogni 2 minuti circa con un massimo di 70 a seduta. Di sicuro, quello di martedì sarà un banco di prova importante anche per programmare poi le giornate e le settimane successive. Vogliamo, con questa iniziativa, dare un segnale concreto di attenzione verso i tanti cittadini che ci hanno contattato, chiedendo la possibilità di eseguire un test sierologico, soprattutto in questo particolare momento, in cui è iniziata la cosiddetta fase due».

Il costo dell’esame è di 36 euro, da pagare in contanti al momento del prelievo (la fattura sarà consegnata insieme unitamente al referto, con i tempi di refertazione stimati in 2 giorni, escluso il giorno del prelievo). Ci si dovrà presentare in ambulatorio - in base all’ora della prenotazione - muniti di mascherina protettiva e con una fotocopia leggibile fronte-retro del codice fiscale. (M. Pal.)


© RIPRODUZIONE RISERVATA