Argegno accoglie i primi turisti  Ponte da 40mila veicoli sulla Regina
I primi turisti lombardi allA’Albergo Argegno. Si tratta di due famiglie di Vigevano e Gambolo', nel Pavese. Al centro Paolo Peroni, proprietario con la famiglia dell'hotel Argegno (Foto by Marco Palumbo)

Argegno accoglie i primi turisti

Ponte da 40mila veicoli sulla Regina

Due famiglie del pavese le prime a essere ospitate. Ville Balbianello e Carlotta grandi numeri: 3.500 ingressi in tre giorni

Sole e bel tempo hanno spinto i lombardi verso il Lario (con gli spostamenti tra Regioni possibili solo da oggi) e il martedì di festa ha confermato le positive sensazioni del fine settimana. Negli alberghi che hanno deciso di osare - principalmente sono quelli a conduzione familiare - si sono (ri)visti i primi turisti. «Un lago a misura di famiglie e lo dimostrano le nostre prime prenotazioni: una famiglia di Vigevano e una coppia di Gambolò, sempre nel Pavese. Vedremo cosa accadrà con il via libera agli spostamenti tra regioni e soprattutto con la riapertura delle frontiere. Credo che per quest’anno al nostro lago guarderanno, per quel che concerne l’Italia, quasi esclusivamente le regioni del nord - sottolinea Paolo Peroni, proprietario con la famiglia Peroni dell’Albergo Argegno e della Locanda Sant’Anna, nonché consigliere Confcommercio - Parlando con le due coppie di turisti ho appurato come il lago di Como piaccia già al primo impatto e di giorno in giorno sa farsi sempre più ammirare. Di sicuro, la nostra proposta dovrà essere rimodulata sia in termini di mercati di riferimento, considerato che lo scorso anno l’85% della nostra clientela era straniera (dal Kazakistan alla Cina passando per l’Argentina e Cipro tanto per dare un riferimento diretto) e sia in termini di prezzi. Siamo fiduciosi anche se a giugno le cancellazioni hanno toccato il 98%. Quanto all’estero, proprio nelle ultime ore abbiamo ricevuto una prenotazione dalla Germania. Certo molto dipenderà non solo dal quando, ma anche dal come riapriranno le frontiere». Il ponte del 2 Giugno ha visto transitare sulla Regina ben 40mila veicoli. Positivo il bilancio delle ville Balbianello e Carlotta che hanno registrato 3.500 ingressi.

(Marco Palumbo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA