Balbianello, la carica dei centomila  Aperture prolungate fino a gennaio
Gli aperitivi organizzati a Villa Balbianello

Balbianello, la carica dei centomila

Aperture prolungate fino a gennaio

Tremezzina Superate le 91.500 presenze, è già da record il bilancio del bene Fai più visitato

Domenica 8 gennaio, a 10 mesi dall’apertura (un’eternità), Villa del Balbianello chiuderà i battenti per due mesi di meritato riposo.

«È la nostra proposta per una stagione invernale che può dare tanto al lago di Como. Certo, ci sono dei punti cardine da cui non si può prescindere se si vuole destagionalizzare, su tutti il fatto che Bellagio faccia da traino all’offerta turistica fuori stagione», conferma Giuliano Francesco Galli, general manager Fai Como.

Da qui a gennaio, dunque, la dimora che fu del conte Guido Monzino, si appresta a togliersi altre importanti soddisfazioni. Lo scorso anno i visitatori sono stati 91.500 (bene Fai più visitato d’Italia). Ad oggi è stata bypassata quota 95 mila presenze. E al netto delle chiusure al già ricco bilancio finale mancano ancora 50 giorni “tondi”.

Venerdì mattina, a Villa del Balbianello, sarà fatto il “tagliando” della stagione, alla presenza tra gli altri di Marco Di Luccio (responsabile gestione Beni Fai) e Luca De Ascentis (associazione Amici del Presepe Tremezzina).

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 2 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA