Bus navetta gratuita per i turisti  Da Laglio fino a Tavernola
il sindaco Roberto Pozzi davanti a Villa Oleandra, il buen ritiro di George Clooney, il “turista” più famoso

Bus navetta gratuita per i turisti

Da Laglio fino a Tavernola

Servizio sperimentale del Comune: da lunedì 17 percorrerà ogni ora la Regina Vecchia fino al 15 settembre. Il sindaco Pozzi: «L’iniziativa finanziata con la tassa di soggiorno. Disponibili a coinvolgere anche gli altri paesi»

Una navetta gratuita e attiva 6 giorni su 7 che, ad anello, percorre il tratto Statale Regina-Provinciale Regina Vecchia fino a Tavernola. Non un progetto ma il deciso investimento sul turismo fatto dal comune di Laglio. Il servizio, proposto dall’amministrazione e finanziato con la tassa di soggiorno, prenderà il via lunedì 17 giugno e si prolungherà per tutta la bella stagione, fino al 15 settembre.

«Eravamo l’ultimo Comune a non applicare la tassa di soggiorno e per noi era un piccolo vanto – spiega il sindaco di Laglio, Roberto Pozzi – un incontro con i responsabili della neonata “Associazione Albergatori e Commercianti della Riva Romantica” ci ha convinto che si poteva applicare questo nuovo tributo, per far fronte alle molteplici richieste di nuovi servizi in ambito turistico, soprattutto legati alla mobilità». La proposta è stata quella di utilizzare le ipotizzate risorse della tassa di soggiorno, per garantire - aggiunge il primo cittadino - «un trasporto su gomma in aggiunta al servizio di linea garantito dalle corriere di ASF ma, in nessun modo, alternativo. Un’opportunità per i turisti, certamente, ma della quale potranno usufruire anche i cittadini lagliesi».

Il servizio è stato affidato alla Società Cooperativa Michea Onlus e sarà operativo da martedì a domenica con partenza e arrivo dal municipio di Laglio, dalle 10 alle 20. L’itinerario prevede di raggiungere il bivio di Torriggia per poi percorrere la Statale Regina, fino a Tavernola. Quindi il passaggio dal centro di Cernobbio, per poi imboccare la Sp71 Regina Vecchia (strada a lago) per raggiunge Moltrasio, Urio, Carate e infine il capolinea di Laglio. Alcune corse potranno spingersi anche fino a Brienno.

L’articolo completo su La Provincia di sabato 8 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA