Colpisce una passante
e fugge in auto: denunciata

Tremezzina, è stata rintracciata grazie ai resti dello specchietto

Colpisce una passante e fugge in auto: denunciata
La sede della Compagnia di Menaggio (Archivio)

Aveva urtato con lo specchietto retrovisore della sua auto una passante, ma non si era fermata per soccorrerla. Anzi, era ripartita accelerando e facendo perdere le sue tracce. Anzi no, una traccia l’aveva lasciata: i resti di plastica dello specchietto retrovisore che, nell’impatto, era andato in frantumi.

Una donna di Plesio di 37 anni è stata denunciata a piede libero per lesioni stradali e omissione di soccorso dai carabinieri della stazione di Menaggio. A lei i militari sono risaliti con una indagine rapidissima che ha consentito di dare un nome e un volto all’automobilista che soltanto cinque giorni prima, sulla statale Regina, aveva ferito - in modo fortunatamente lieve - un pedone, una donna di 33 anni residente a Tremezzina. L’incidente risale allo scorso 5 maggio ed è avvenuto all’altezza della località Portezza, subito dopo l’abitato di Lenno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}