Funivia Argegno-Pigra  Inaugurazione con giallo
L’ingresso della funivia

Funivia Argegno-Pigra

Inaugurazione con giallo

Spunta una diffida, bisogna fare altri controlli

In dubbio la riapertura prevista per domani mattina

Si saprà solo questa sera se la funivia Argegno-Pigra, chiusa dal novembre scorso, potrà riaprire domani mattina alle 8.30 dopo i lavori di manutenzione. Questo perché questa mattina, quasi al termine della conferenza stampa di presentazione della riapertura, è giunta notizia attraverso la Tpl (trasporto pubblico locale) di una diffida indirizzata ad Ustif (l’ufficio per gli impianti a fune) che ha imposto ulteriori verifiche. Pochi minuti prima il sindaco Giovanni Balabio, il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi, il sindaco di Argegno Anna Dotti e il consigliere provinciale Mario Pozzi avevano terminato di illustrare questo importante intervento. Corsa contro il tempo nel pomeriggio, dunque, per capire quando queste ulteriori verifiche potranno essere eseguite. Da parte del sindaco Ballabio, visibilmente indispettito per il contrattempo burocratico, la certezza che è tutto a posto. «Anzi - ha detto - abbiamo anticipato di un anno gli interventi di manutenzione straordinaria».


© RIPRODUZIONE RISERVATA