Garzeno, il lupo torna a colpire  E lascia la “firma” nella neve
L’impronta lasciata dal lupo nella neve, vicino alla carcassa di una capra

Garzeno, il lupo torna a colpire

E lascia la “firma” nella neve

Un attacco anche a Stazzona, sbranate tre capre. E questa volta non ci sono dubbi: ecco l’impronta lasciata dal predatore vicino alla carcassa degli animali

Due attacchi, forse tre, con la firma. Il lupo non si ferma e in Valle Albano torna a colpire sbranando tre capre a Garzeno e Stazzona. Forse c’è anche un altro attacco a Dosso del Liro sul quale gli addetti stanno facendo accertamenti. Ma sui primi due attacchi nessun dubbio che si sia trattata dell’azione del lupo. L’impronta del predatore è apparsa nitida nella neve e perfettamente conservata dalle rigide temperature di questi giorni. L’immagine che pubblichiamo, secondo gli addetti ai lavori, non lascia margine a dubbi. Dalla Provincia arriva la raccomandazione di non lasciare capi al pascolo libero, peraltro vietato. Rappresentano un bersaglio fin troppo facile per i lupi con i quali gli allevatori della zona sono costretti a fare i conti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA