Gomme abbandonate in Valle  «Troveremo chi è stato»
L’operatore ecologico Antonio Trincavelli con le gomme ritrovate

Gomme abbandonate in Valle

«Troveremo chi è stato»

I pneumatici sono stati lasciati nei pressi di alcuni cassonetti di rifiuti a Castiglione

Gomme d ’auto non più soggette a riutilizzo abbandonate abusivamente ed illegalmente nei pressi dei cassonetti dei rifiuti in località Dossello a Castiglione Intelvi, una zona residenziale frequentata da turisti e villeggianti.

Sono almeno una ventina i pneumatici recuperati ed avviati allo smaltimento dall’operatore ecologico del comune dopo la segnalazione arrivata in Municipio da parte dei residenti. Un’immagine che stride con la cartolina ambientale circostante e che non è proprio un bel biglietto da visita.

Secondo quanto appreso dallo stesso sindaco Mario Pozzi potrebbero essere qualificati come rifiuti pericolosi e non rifiuti solidi urbani qualora fossero avessero preso fuoco. «Abbiamo segnalato l’episodio al comando di polizia locale e alla caserma dei carabinieri nella speranza che i responsabili vengano individuati e denunciati alle autorità competenti e multati con una pesante sanzione amministrativa. A San Fedele è in funzione una piazzola ecologica accessibile. L’abbandono di quei copertoni - quasi un carico di un camion - fa seguito ad un altro deposito illegale dello stesso tipo oltre che di tre lavatrici, sempre abusive».


© RIPRODUZIONE RISERVATA