Griante, rischio caduta massi  sulla passeggiata del Santuario
Uno dei massi caduto sulla passeggiata

Griante, rischio caduta massi

sulla passeggiata del Santuario

Un’escursionista ha trovato un masso gigante

È a rischio la suggestiva passeggiata che dal centro paese raggiunge il Santuario di San Martino, la chiesetta a picco sul lago che è diventata icona dei richiami paesaggistici lariani.

Un professionista tremezzino che tutti i giorni, verso sera, percorre il panoramico sentiero e si sofferma tutte le volte a ammirare l’esclusivo paesaggio del Centro Lario, martedì si è accorto della caduta di un masso imponente di oltre due quintali, che è stato trattenuto dalle caratteristiche del sentiero. Si tratta di un frammento di roccia proveniente dai soprastanti dirupi, compromessi dalle condizioni atmosferiche, dalle escursioni termiche e dai venti.

L’attenta ricognizione lungo il parapetto verde posto a protezione degli escursionisti ha però evidenziato altre cadute di sassi, di proporzioni inferiori, ma tali da avere incrinato i tubolari dall’alto verso il basso, giusto nella direzione dell’avvenuta caduta di altre parti di roccia.

Tutta la storia su La Provincia in edicola venerdì 30 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA