Il nubifragio in Alto Lago fa paura  Allagamenti e barche in difficoltà  In serata colpita la Bassa Comasca
I vigili del fuoco in una strada inondata a Domaso

Il nubifragio in Alto Lago fa paura

Allagamenti e barche in difficoltà

In serata colpita la Bassa Comasca

Dalle 16 quaranta minuti di pioggia, grandine e vento hanno creato problemi. Ribaltato un catamarano, allarme per surfisti e canoisti. Danni a Domaso anche sulla Regina.

Quaranta minuti di fortissime raffiche di vento miste a pioggia e a qualche chicco di grandine hanno creato questo pomeriggio dalle 16, paura ed apprensione nella fascia costiera da Menaggio a Gera Lario.Con danni a Domaso (anche in una piccola porzione di Statale Regina) e tre distinte allerte nel lago, due a Menaggio ed una a Gera Lario.

Alle 16.15 - dopo una giornata con la colonnina abbondantemente sopra i 30 gradi -è stato lanciato da Nobiallo l’allarme per un catamarano - salpato dal Circolo della Vela di Bellano - che ha scuffiato all’altezza dell’ex stazione navale della Guardia di finanza. Due le persone a bordo, di 55 e 69 anni, entrambe appassionate di vela, fortunatamente illese (salvo qualche contusione) dopo la brutta avventura.

Il catamarano che ha scuffiato a Nobiallo

Il catamarano che ha scuffiato a Nobiallo
(Foto by Marco Palumbo)

Altre due in contemporanea le allerte: la prima nello specchio d’acqua antistante Gera Lario per una tavola da surf alla deriva (due i surfisti usciti da Gera), la seconda a Menaggio per due canoisti che non davano più loro notizie. Entrambe le emergenze si sono risolte con un lieto fine.

I surfisti - colti di sorpresa da pioggia e vento - hanno raggiunto la riva a nuoto. Anche i due canoisti sono arrivati incolumi a riva. Le ricerche hanno coinvolto l’elisoccorso di Sondrio e i vigili del fuoco di Menaggio e Dongo in un pomeriggio difficile.

Da registrare, alle 16.30, anche un doppio intervento sempre dei vigili del fuoco di Dongo a Domaso (il Comune più colpito da pioggia e vento), il primo in via Mulini per un valletto esondato, che ha portato detriti e fango sulla sede stradale (creando parecchia apprensione), il secondo lungo la statale Regina per due valletti esondati. Regina che è rimasta percorribile al traffico, seppur con un restringimento della carreggiata. Un po’ in tutti i porticcioli sono scattati controlli per le imbarcazioni ormeggiate.

In serata forti temporali anche nella Bassa Comasca: allagamenti si sono verificati a Limido Comasco, Fenegrò, Veniano e Lomazzo. garage e scantinati allagati, e strade trasformate in torrenti.

Vigili del fuoco di Dongo in azione a Domaso

Vigili del fuoco di Dongo in azione a Domaso
(Foto by Marco Palumbo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA