Inaugurata la sede
del Soccorso Alpino

La Delegazione Lariana ha una sede accanto all’elisoccorso dell’ospedale di Menaggio. Il responsabile regionale: impennata di interventi dopo il lockdown

Inaugurata la sede del Soccorso Alpino
La sede della delegazione lariana del Soccorso Alpino (Selva)

La stazione Lario Occidentale e Ceresio del Soccorso Alpino - che fa capo alla XIX Delegazione lariana - ha (finalmente) da ieri una base operativa e logistica di tutto rispetto, ubicata accanto alla piazzola dell’elisoccorso dell’ospedale di Menaggio su un terreno che l’Asst Lariana ha ceduto in comodato al Comune. Il simbolico taglio del nastro è stata l’occasione per il capo-stazione Lorenzo Peschiera (40 i tecnici in forza alla stazione Lario Occidentale e Ceresio) e per il responsabile della XIX Delegazione lariana Marco Anemoli per ribadire l’impegno “h24” del Soccorso alpino, che ora avrà anche una sede di riferimento per le attrezzature, per i collegamenti radio all’asciutto e per i tecnici, impegnati in ogni condizione meteo.

Erano presenti il presidente del Consorzio Bim di Porlezza Mario Abele Fumagalli, il sindaco di Menaggio Michele Spaggiari, il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi con la consigliera regionale dell’Alto Lario, Gigliola Spelzini.

La stazione Lario Occidentale e Ceresio nel 2021 ha portato a termine una cinquantina di interventi insieme ad un’altra decina in supporto alla stazione di Dongo. Marco Anemoli ha precisato che nei territori di riferimento della XIX Delegazione - ovvero le province di Como, Lecco, Varese e Pavia - «nel 2020 si è avuto un’impennata di interventi, nonostante i tre mesi di fermo dovuti al lockdown. Eppure nel 2020 abbiamo superato i 390 interventi portati a termine nel 2019. Un trend di crescita che si spiega con la voglia di libertà delle persone dopo la prima ondata di contagi, che ha portato però anche a comportamenti imprudenti dettati, come detto tante volte, anche da un abbigliamento sbagliato o meglio non consono ai luoghi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}