La funivia di Pigra riparte da oggi  Trovati i sostituti dei due dimissionari
La funivia di Pigra era stata chiusa domenica (Foto by archivio)

La funivia di Pigra riparte da oggi

Trovati i sostituti dei due dimissionari

L’annuncio del sindaco Balabio dopo quattro giorni di stop forzato e disagi

Dopo quattro giorni di stop forzato per mancanza di personale oggi, giovedì, la funivia riapre i battenti e torna a collegare Argegno a Pigra.

Lo ha comunicato ufficialmente il sindaco Giovanni Balabio che ha ringraziato tutti per la collaborazione che ha permesso in tempi brevi la riapertura dell’impianto.

«Ringrazio tutti coloro che in questi giorni si sono prodigati per far ripartire la funivia ci ha detto Balabio - I due dipendenti sono stati entrambi abilitati, la documentazione ora è completa e quindi si inizierà a tempo pieno secondo quanto previsto nell’orario estivo. La prima corsa è alle 9,10, l’ultima alle 20,50. Si osserverà - conclude- secondo programma la chiusura il martedì» .

Rinforzi necessari quelli arrivati da un’agenzia esterna in sostituzione ai due dipendenti che si sono legittimamente dimessi, che andranno ad aggiungersi al capo macchinista in organico e agli altri due operatori assunti part time di presidio a Valle nella stazione di Argegno.

Una pianta organica che ora non dovrebbe creare problemi per far viaggiare in alternanza le due cabine da 12 posti che collegano Argegno con Pigra in un tempo massimo di 5 minuti lungo una pendenza che varia dal 71 al 95 % .

Le corse in vigore per l’orario estivo termineranno l’11 settembre con una frequenza di mezz’ora e chiusura totale il martedì.


© RIPRODUZIONE RISERVATA