Laglio ricca grazie a Clooney e ai turisti  Ma è caccia ai furbi delle ville con piscina
Uno scorcio di Villa Oleandra a Laglio, residenza dell’attore George Clooney

Laglio ricca grazie a Clooney e ai turisti

Ma è caccia ai furbi delle ville con piscina

Il casoBilancio da due milioni di euro per un paese di mille abitanti amato dai vip e magnati

Mille abitanti circa, un bilancio di oltre due milioni di euro e turismo da far invidia alle principali punte di diamante del Lario. Ancora una volta Laglio è “caput mundi”, come ama definirla il suo sindaco Roberto Pozzi e nemmeno a dirlo, un piccolo contributo al raggiungimento di tale fama va senza dubbio attribuito al cittadino onorario Clooney e ai grandi magnati mondiali che hanno preso residenza a Laglio.

A distanza di 13 anni dall’arrivo del buon George, Laglio, da cittadina ai più sconosciuta, ha iniziato ad essere citata nei principali tabloid internazionali e l’aumento di notorietà ha inevitabilmente portato ad un flusso turistico mai registrato prima, e le casse comunali sorridono.

I dettagli su la Provincia in edicola venerdì 20 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA