Lenno, paura al Bar Cooperativa  Aggredito e rapinato un titolare
Il Bar Cooperativa a Masnate dove ieri sera è avvenuta la rapina

Lenno, paura al Bar Cooperativa

Aggredito e rapinato un titolare

Due malviventi hanno agito alle 20,30 mentre l’uomo stava chiudendo il locale: cercando di difendere l’incasso ha riportato diverse contusioni e una ferita al labbro. Paese sotto choc

Solo oggi sarà possibile delineare i contorni della rapina avvenuta giovedì sera attorno alle 20.30 all’esterno del bar Cooperativa di Masnate (Lenno), storico punto di riferimento per il municipio del Centro lago.

Due persone, almeno una delle quali indossava una mimetica, hanno atteso uno dei due fratelli - un ragazzo dell’83, molto conosciuto - che gestiscono il locale. Il ragazzo da pochi minuti aveva abbassato la saracinesca.

Tutto si è svolto in un pochi, ma interminabili attimi: gli ultimi clienti che salutano e se ne vanno, il tempo di riordinare i locali, contare l’incasso di giornata e chiudere il locale.

Il trentacinquenne si è diretto verso l’auto, lasciata sul retro del locale tra via della Cooperativa e via Scalotta. I due rapinatori - secondo le prime informazioni filtrate - l’avrebbero aggredito da dietro. Istintivamente il trentacinquenne avrebbe tentato di difendersi. Questione di secondi e i due erano già lontani con l’incasso.

Nella collutazione, il trentacinquenne si sarebbe procurato una ferita al labbro ed alcune contusioni (oltre ad un più che comprensibile stato di choc), tanto da ricorrere alle cure dei sanitari presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Menaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA