Lezzeno, lago in fiamme  In centinaia per i falò
Una spettacolare immagine di Lezzeno in fiamme (Foto by foto gandola)

Lezzeno, lago in fiamme

In centinaia per i falò

La tradizione di appiccare il fuoco alle ramaglie

Un modo di far rivivere il rogo del Barbarossa

Oltre cinquecento persone su lungo lago del paese per la tradizione di San Giuseppe di dare fuoco in grandi covoni a ramaglie e legname. Il rosso e l’arancio delle fiamme, il grigio del fumo, hanno dato spettacolo la sera di venerdì ed ancora ieri sera, da diversi punti della Lariana l’idea era che il paese bruciasse come nel 1169 quando Federico Barbarossa si accanì sul paese.

Davvero uno spettacolo quello regalato venerdì sera dalle frazioni Crotto, Salice, Bognana, Villa, Casate e Rozzo. Un colpo d’occhio magnifico maggiore era la distanza dai falò. Poi in ogni frazione erano previsti dei piatti, dal tooc alla grigliata, tutti consumati in compagnia a pochi metri da questi grandi fuochi.

I dettagli su la Provincia in edicola domenica 20 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA