Mangia polpette al veleno  Ucciso rottweiler di 8 mesi
Zeus, il cucciolo di rottweiler avvelenato e ucciso a Cerano

Mangia polpette al veleno

Ucciso rottweiler di 8 mesi

Zeus era sul balcone.Gli hanno tirato la carne cruda, morto dopo una lunga agonia

Zeus era sul balcone.

Gli hanno tirato

la carne cruda, morto

dopo una lunga agonia

Ha mangiato un’esca intrisa di veleno che qualcuno ha preparato per lui con un crudeltà scientifica. Dopo un giorno di agonia Zeus il cucciolo di rottweiler di 8 mesi non ce l’ha fatta. Troppo forte il mix di veleno che ha ingoiato insieme ad un boccone di carne fresca. Un miscuglio e non un semplice topicida come è stato rilevato dagli esami di laboratorio, composto da varie sostanze tossiche che alla fine si è rivelato mortale per l’animale morto dopo atroci sofferenze. Il cane si trovava sul balcone di casa, una villetta nei pressi del centro abitato del paese, quando è stato avvelenato. Chi lo ha fatto ha aspettato che in casa non ci fosse nessuno, gli ha lanciato dalla strada polpette di carne cruda al veleno. Il cucciolo ne ha mangiate due. Le altre sono state trovate intatte da una zia del proprietario accanto all’animale che presentava i sintomi classici di avvelenamento. Immediata la corsa verso il centro specializzato di Menaggio.Purtroppo Zeus nonostante le cure tempestive dei veterinari, è spirato dopo un giorno di agonia. Troppo forte la dose di veleno ingerita che gli ha procurato l’emorragia interna. Nelle prossime ore dell’episodio saranno avvisati i carabinieri della stazione di Castiglione dove Francesco Lepuri formalizzerà la denuncia contro ignoti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA