Musso, furto a messa: denunciata una donna di Chiavenna
La chiesa di San Biagio a Musso (Foto by Archivio)

Musso, furto a messa: denunciata una donna di Chiavenna

L’episodio è avvenuto domenica 9 dicembre nella chiesa di San Biagio ai danni di un’altra donna presente alla celebrazione. Restituiti i 350 euro rubati

Furto durante la messa, denunciata una donna. Lunedì 10 dicembre una signora 62enne di Musso denunciava presso la stazione carabinieri di Dongo il furto, patito durante la celebrazione della Santa Messa, avvenuto presso la chiesa di “San Biagio” di Musso (co) la mattina di domenica 9 dicembre.

I carabinieri hanno quindi iniziato le indagini, anche tramite le telecamere di videosorveglianza interna della chiesa, sentendo anche alcune persone presenti alla messa.

Le indagini hanno permesso d’individuare una persona di sesso femminile, dell’età di circa 40 anni, che, approfittando di un momento di distrazione della vittima, aveva sottratto il portafogli di quest’ultima dalla borsa poggiata a terra, occultandolo nella propria borsa e, successivamente, asportandone il contenuto.

Quindi i carabinieri di Dongo sono riusciti a individuare e fermare un’altra donna, 44 anni, di Chiavenna, che è stata denunciata a piede libero. La donna ha anche restituito la refurtiva, 350 euro in contanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA