Nel bagagliaio 86 racchette da tennis  Denunciato a Valsolda per contrabbando
I militari della guardia di finanza di Oria con le racchette da tennis sequestrate

Nel bagagliaio 86 racchette da tennis

Denunciato a Valsolda per contrabbando

I militari della guardia di finanza di Oria hanno fermato il veicolo a un posto di controllo

Stava tornando da Lugano dove aveva acquistato 86 racchette da tennis per un valore commerciale di 13mila euro, quando è stato fermato da un posto di controllo della Guardia di finanza di Oria Valsolda. Nell’auto c’erano le confezioni degli attrezzi con relative custodie destinate alle scuole di tennis. Peccato che tutto questo sia avvenuto in frode ai vincoli doganali e fiscali. Per cui la merce - a tutti gli effetti provento di contrabbando - è stata sequestrata mentre il cittadino italiano che la trasportava è stato segnalato all’Agenzia delle dogane e, oltre al recupero dei diritti evasi, dovrà corrispondere una sanzione amministrativa fino a 10 volte i diritti stessi, in questo momento non quantificabili.


© RIPRODUZIONE RISERVATA