«Quando sulla nave cucinavo   aragoste e riso per Mussolini»
Arturo Porro

«Quando sulla nave cucinavo

aragoste e riso per Mussolini»

Arturo Porro con i suoi 93 anni è il socio più anziano della Cooperativa Moltrasina che ha compiuto 114 anni

Arturo Porro, classe 1923. È lui il socio più anziano della Cooperativa Moltrasina, che ha visto crescere e trasformarsi nel corso di quasi un secolo di vita. La voglia di scherzare e di divertirsi del “monello”, soprannome datogli dagli amici di sempre, è però ancora quella di un tempo. «Ero un ragazzino quando mio padre, tra i fondatori della Cooperativa nel lontano 1902, mi ha iscritto. Qui, ancora oggi, mi vogliono tutti bene. Era bello quando un tempo questa sala era pienissima. Si beveva solo vino, passavano con il fiaschetto tra i tavoli, del resto ci si poteva permettere solo quello

Che ricordi ha?

«Ho partecipato alla guerra, ero un marinaio. Come cuoco degli ufficiali, ho cucinato anche per Mussolini quando ci spostammo da Gaeta a Ponza. Ricordo ancora, era riso al burro con aragoste e maionese. Appena ho finito il militare, sono scappato in internamento in Svizzera, altrimenti mi sarei dovuto consegnare ai tedeschi»

Tutta la storia su La Provincia in edicola venerdì 12 agosto


© RIPRODUZIONE RISERVATA