Scivola in montagna mentre sta pescando
Paura per un ragazzo di Valmorea

Ore di apprensione a Claino con Osteno

Scivola in montagna mentre sta pescando Paura per un ragazzo di Valmorea
Un intervento degli uomini del Soccorso Alpino
(Foto di archivio)

Attimi di forte apprensione nel tardo pomeriggio di ieri per una brutta scivolata che ha avuto come protagonista un sedicenne di Valmorea, che stava pescando in un affluente del torrente Lirone.

Non è ben chiara la dinamica dell’accaduto di questo pomeriggio, in apparenza tranquilla, che poteva davvero chiudersi con conseguenze molto serie. Il ragazzo, dopo aver perso l’equilibrio, è caduto, procurandosi una frattura scomposta di una gamba. Pare fosse a pesca con amici. Scattato l’allarme - il primo allertamento è arrivato qualche minuto prima delle 18 -, sul posto è intervenuta una squadra della stazione Lario Occidentale e Ceresio del Soccorso Alpino ed a stretto giro i vigili del fuoco e un’ambulanza della Croce Rossa di San Fedele.

Il ragazzo - dolorante per la frattura alla gamba - è stato dapprima stabilizzato e poi barellato e condotto per alcuni metri verso un posto dove poter essere verricellato dall’elisoccorso di Como, che nel frattempo si era alzato in volo. La conoscenza dei luoghi da parte dei tecnici del Soccorso alpino che fanno capo alla stazione Lario-Occidentale e Ceresio ha permesso di ottimizzare al meglio i tempi dell’intervento.

Il sedicenne è stato poi trasportato in ospedale. La presenza dei soccorritori ha naturalmente richiamato l’attenzione di diversi residenti. L’intervento si è concluso al meglio. Toccherà a questo punto ai sanitari stabilire l’entità dell’infortunio alla gamba, anche se come detto la prima diagnosi parla di frattura scomposta.

Non è stato l’unico intervento. Nel pomeriggio - attorno alle 14.30 - i tecnici della stazione Lario Occidentale e Ceresio del Soccorso alpino erano stati allertati anche in quel di Santa Margherita (Valsolda) per un malore accusato da un ottantaseienne. In supporto l’elisoccorso di Como, che ha poi trasportato l’anziano signore al Sant’Anna in “codice giallo” (media gravità). M. Pal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}