Una strage di pecore sul confine  Altri due lupi avvistati in Svizzera
Ecco i lupi fotografati al confine con la Val Cavargna (Foto by foto archivio)

Una strage di pecore sul confine

Altri due lupi avvistati in Svizzera

L’allevatore: «Divorati 43 animali su 120»

La Provincia di Como: «Metteremo le fototrappole»

Val Cavargna

Questa volta sono due schiaccianti indizi a fare una prova. E a creare nuovi timori lungo la linea di confine legati all’inatteso e, secondo alcuni, preoccupante ritorno del lupo sulle creste montuose tra Canton Ticino e valli del Comasco, in particolare Val Cavargna e Valle Albano.

Dopo l’avvistamento con tanto di foto-prova lo scorso 29 agosto in Valle Morobbia di una famigliola di predatori – madre e tre cuccioli – ecco una nuova testimonianza che rimbalza dal Ticino con tanto di dettagli. È stata una coppia di cacciatori rossocrociati a rivelare di aver assistito nei giorni scorsi alla seguente scena: due esemplari lupi adulti stavano sbranando una pecora.

Quanto basta per far scattare un nuovo allarme non solo in Valle Morobbia, ma anche al di qua del confine.La Provincia si attiva e il vice presidente l’amministraziopne provinciale annuncia che metterà quattro fototrappole

Tutta la storia su La Provincia in edicola domenica 27 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA