Albiolo, vandali al tendone. «Cerchiamo i responsabili»
Tagli nella tensostruttura di via San Francesco

Albiolo, vandali al tendone. «Cerchiamo i responsabili»

Danneggiato nei giorni scorsi anche un distributore automatico

È stata una settimana di vandalismi e inciviltà nel Comune di Albiolo.

La quiete del paese e il decoro urbano sono stati improvvisamente scossi da due spiacevoli episodi che hanno lasciato con l’amaro in bocca il sindaco Rodolfo Civelli e tutta l’Amministrazione.

Particolarmente fastidioso, è stato quello che ha visto vittima la tensostruttura comunale di via San Francesco, il centro di tutte le feste e le sagre di paese e, per questo, luogo particolarmente amato.

«Martedì mattina abbiamo trovato un paio di grossi tagli sul lato che dà verso il palco - racconta il primo cittadino - È probabile che siano stati fatti la sera precedente, tra la fine dei lavori al campetto e la notte, da qualche ragazzino con un taglierino. Non è un danno che compromette il funzionamento del tendone, quindi anche a livello economico dovrebbe essere contenuto, ma è comunque un atto da condannare. Per la realizzazione e la manutenzione della tensostruttura lavorano tanti volontari. Abbiamo sporto denuncia contro ignoti ai Carabinieri. Inoltre, l’area è provvista di telecamere di videosorveglianza e le immagini sono al vaglio delle Forze dell’Ordine. La nostra intenzione non è tanto quella di punire i responsabili, quanto quella di parlare con loro per capire i motivi che li hanno spinti a tenere questo comportamento. Crediamo che il dialogo sia la via migliore per evitare il ripetersi degli episodi in futuro». Non è stato, tuttavia, un gesto isolato. Un paio di giorni prima, a circa 200 metri di distanza, era stato preso di mira il distributore di sigarette, posto al di fuori del negozio di tabacchi di largo XX settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA