Casa di riposo Lomazzo-Bregnano  Arriva l’ultimo sì alla fusione
Uno scorcio della casa di riposo di Bregnano: decisa la fusione con Lomazzo

Casa di riposo Lomazzo-Bregnano

Arriva l’ultimo sì alla fusione

Via libera da parte della Regione alla contrastata operazione per unire le strutture

Via libera da parte della Regione alla fusione tra l’Associazione casa di riposo per persone anziani di Lomazzo e la Casa di riposo intercomunale di Bregnano.

Con il decreto numero 240 della direzione generale welfare, l’ente sovracomunale ha disposto l’approvazione delle modifiche che sono state apportate allo statuto della casa di riposo bregnanese, per rendere possibile la fusione con la struttura protetta lomazzese.

Tali modifiche riguarderebbero in sostanza l’articolo 3 dello statuto relativamente cioè alla consistenza patrimoniale della fondazione, in quanto l’immobile di Bregnano, secondo quanto è stato disposto da parte dei tredici Comuni soci, è stato appunto conferito nella fusione, mantenendo il vincolo di destinazione a servizio pubblico. L’ente regionale, nel decreto, ha precisato che l’approvazione della modifica statutaria in questione «va contestualizzata nell’ambito dell’avviato procedimento di fusione, al quale la validità è subordinata».

Insomma, una volta perfezionati tutti i necessari adempimenti tecnici e burocratici, con il decreto regionale riguardo alle modifiche statuarie, il procedimento relativo alla fusione sarà perfezionato sotto tutti gli aspetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA