Cucciola sbranata da altri due cani  La proprietaria ferita per difenderla
lurate caccivio, grace, azzannata a morte da due cani

Cucciola sbranata da altri due cani

La proprietaria ferita per difenderla

Lurate Caccivio, l’aggressione nel pomeriggio di domenica

Cucciola uccisa da altri due cani, muore. L’aggressione risale al pomeriggio di domenica, alle 15.30. La proprietaria del povero animale insieme al marito e al padre era uscita a fare una passeggiata, portando con sé i suoi tre cani di razza cavalier king.

Tutto bene finché non sono arrivati nell’area verde attrezzata con panchine in via Mascagni lungo la sponda del torrente Lura, dove avrebbero voluto godersi un po’ di tranquillità nel verde.

Nel giro di pochi istanti la situazione è volta al peggio e nella maniera più drammatica e inaspettata. Due cani, sfuggiti al controllo dei loro padroni, si sono diretti verso di loro.

Mentre stavano per accomodarsi sulla panchina, uno dei due cani – probabilmente un pitbull - si è avvicinano minacciosamente. La donna, intuendo il pericolo, ha chiesto al marito di tentare di fermare l’animale. L’uomo ha cercato di allontanarlo colpendolo anche con un calcio.

Nel frattempo è sopraggiunto anche il secondo cane ed entrambi hanno attaccato Grace, la più piccola dei tre cavalier king. Un esemplare di tredici mesi, azzannata con ferocia. Un assalto mortale.

Nel tentativo di salvare la sua cucciola è rimasta a sua volta ferita, uno dei cani le avrebbe morsicato un dito della mano sinistra.

Sono in corso indagini per identificare i proprietari dei due cani a cura dei carabinieri di Lurate Caccivio, intervenuti sul luogo dell’aggressione. La proprietaria dei cani ha presentato regolare denuncia ed è intenzionata a chiedere danni morali e materiali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA