Da dieci giorni utenti senza Internet  Nell’Olgiatese tante proteste e diffide
Dall’11 marzo internet è un sogno

Da dieci giorni utenti senza Internet

Nell’Olgiatese tante proteste e diffide

Da lunedì 11 marzo non è possibile collegarsi alla rete attraverso Linkem

Numerosi utenti della zona dell’Olgiatese da oltre dieci giorni lamentano di non avere la connseesione a internet attraverso Linkem, operatore di telecomunicazioni per la banda larga wireless, la connessione internet senza fili, senza linea fissa. i disagi riguardano Faloppio, Olgiate Comasco, Uggiate Trevano, Beregazzo con Figliaro e Colverde.

E ora dopo le lamentele sia via e-mail sia telefonate al Servizio clienti, un cliente si è rivolto a un legale.

«Ho Linkem da quasi due anni e pago 24,99 euro al mese – racconta un utente di Faloppio – in pratica mi prelevano ogni due mesi dalla Carta di credito 50 euro e non ho mai avuto problemi a parte la sera quando va a rilento».

«Adesso - aggiunge - è dall’11 marzo che non ho più la connessione. Ho chiamato subito il Servizio clienti e mi hanno detto che entro sera avrebbero ripristinato la connessione a internet, ma non è stato così. Ormai sono passati più di dieci giorni e ancora nessun segnale per internet e ho inviato nuovamente una e-mail ma nessuna risposta perché mi hanno detto che rispondono solo quando riparte il servizio. Non è che non voglio pagare ma pretendo lo storno in bolletta o meglio pretendo di pagare il giusto per i giorni che ho usufruito del servizio».

«Anch’io è dall’11 marzo che non riesco più a navigare da casa - aggiunge un altro utente - quando me ne sono accorto ho iniziato a chiamare il Servizio clienti e non si parla nemmeno con un operatore ma c’è una voce automatica che dice che il servizio sarà ripristinato al più presto ma fino a oggi ancora niente».

Avrò fatto almeno una trentina di telefonate senza nessun riscontro - conclude - solo quando sono riuscito a parlare con l’Amministrazione un’operatrice mi ha risposto che dovevo stare a quello che mi aveva già detto la voce automatica ovvero che il servizio sarà presto ripristinato altro non ha saputo dirmi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA