«Dobbiamo sanificare la casa»  Tentata truffa a Cadorago
Vari tentativi di truffa sono stati segnalati ai carabinieri (Foto by Archivio)

«Dobbiamo sanificare la casa»

Tentata truffa a Cadorago

Hanno cercato di prendere un appuntamento per visitare l’abitazione di un anziano

«Salve, dobbiamo sanificarle casa, quando possiamo venire?». L’emergenza coronavirus non ha affatto fermato o scoraggiato i truffatori, i quali si sono invece “riorganizzati” per provare a approfittare dei timori e delle preoccupazioni che tutti i cittadini stanno vivendo, prendendo ancora una volta ancora di mira in particolare gli anziani.

Cercando insomma nuove scuse per convincerli ad aprire la porta di casa.

«È successo qualche giorno fa, quando avevamo iniziato a sanificare le strade del paese – fa sapere il sindaco Paolo Clerici – a Bulgorello un paio di famiglie hanno ricevuto delle telefonate di sconosciuti che sostenevano di volersi recare nelle loro abitazioni perché dovevano svolgere degli interventi di sanificazione a domicilio, ma nessuno ha dato loro retta e i truffatori hanno poi desistito. Abbiamo dato notizia di quanto accaduto tramite i social a anche attraverso le chat del locale gruppo del Controllo di vicinato; nel caso in cui qualcuno torni a farsi avanti l’invito è sempre quello di contattate subito le forze dell’ordine».


© RIPRODUZIONE RISERVATA