Gli offrono frutta in regalo  E poi cercano di rubargli l’auto
Un recente banchetto del Controllo del vicinato

Gli offrono frutta in regalo

E poi cercano di rubargli l’auto

L’episodio a Manera dove un settantenne è stato fermato per strada da due sconosciuti

Occhio ai truffatori della frutta: giovedì mattina, in via Monte Bianco, a Manera, un settantenne è stato avvicinato da due sconosciuti che, dopo avergli offerto cassette di frutta in regalo, hanno cercato di rubargli la macchina.

Da una prima ricostruzione l’uomo è stato avvicinato e fatto scendere dalla propria auto con la scusa della frutta in regalo. I due sconosciuti, di bassa statura, erano su un’auto furgonata tipo Doblò. Ad evitare il furto la diffidenza dell’anziano che non si è allontanato dall’auto nonostante le insistenze dei due sconosciuti.

Nel frattempo gli automobilisti che erano fermi al semaforo, una volta scattato il verde hanno cominciato a suonare per chiedere di liberare la strada. A quel punto i malviventi hanno pensato bene che fosse il caso di abbandonare il campo.

«Si tratta di situazioni di che non dovrebbero capitare e dispiace molto che qualcuno abbia cercato di approfittare della buona fede delle persone cercando di compiere delle azione criminose - è il commento del sindaco Sergio Zauli – ed è quindi positivo che i malviventi siano alla fine stati allontanati. Abbiamo subito avvisato di quanto accaduto sia la polizia locale che i carabinieri; verificheremo anche le immagini registrate dalle telecamere dell’impianto di videosorveglianza per controllare se il furgoncino in questione è magari passato anche in altre zone del paese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA