Guanzate, il sindaco silura  il consigliere lumbard
Il filtro a carboni attivi in via XX Settembre

Guanzate, il sindaco silura
il consigliere lumbard

Guanzate, il nodo del contendere è il filtro a carboni attivi per l’acqua

“Maretta” di Ferragosto in Comune, ma il sindaco esclude che si sia una vera crisi.

Lo spostamento da via XX Settembre dell filtro a carboni attivi è al centro delle ultime tensioni politiche in seno ad Iniziativa Viva, culminate nel ritiro da parte del sindaco Cinzia Negrettidella delega all’ecologia e all’ambiente al consigliere della Lega Salvini Alberto Sampietro che ha votato contro il bilancio.

« Ho espresso un voto contrario perché nella variazione al bilancio non era stato inserito lo spostamento del filtro a carboni attivi da piazza XX Settembre al parcheggio di via Marconi, realizzabile con le quote di Lura Ambiente» spiega lo stesso Sampietro .

«Per la giunta tutti i cittadini sono uguali, nessuno scambio di voti, spero che anche per il consigliere Sampietro sia lo stesso. Stiano tranquilli - assicura poi Negretti - il consigliere Sampietro, il gruppo Lega e i cittadini di via XX Settembre, il filtro verrà spostato. Dopo il voto contrario in consiglio comunale è venuta a mancare la fiducia nel consigliere Alberto Sampietro e quindi ho ritirato la delega che rimarrà a me ad interim».


© RIPRODUZIONE RISERVATA