Il writer coltivava droga   Due giovani in manette
Un intervento della polizia ai giardini a lago (Foto by foto di archivio)

Il writer coltivava droga

Due giovani in manette

La polizia sorprende lo sorprende mentre imbratta un muro ai giardini a lago, e scopre la coltivazione

Como

Lo hanno fermato perché imbrattava un muro, e hanno scoperto che in casa aveva una piccola coltivazione di canapa, resa possibile grazie alla collaborazione di un amico. I poliziotti della squadra volante della Questura hanno arrestato, nella serata di domenica, due giovani su cui pende l’accusa di detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente.

L’operazione dei poliziotti è scattata nel tardo pomeriggio di domenica quando, durante un normale controllo nella zona dei giardini a lago, una pattuglia ha notato un giovane impegnato a imbrattare un muro con della vernice spray. Addosso il ragazzo aveva della marijuana.

Da qui la decisione di procedere anche a una perquisizione domiciliare, a casa del ragazzo, a Cadorago. All’interno della camera da letto trovato una piccola serra artigianale con dentro cinque vasi con altrettante piantine di marijuana.

Gli ulteriori approfondimenti hanno consentito ai poliziotti di scoprire che nello stesso stabile abitava un altro giovane con la passione della coltivazione di marijuana. La serra con la marijuana quest’ultimo la teneva nel locale lavanderia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA