Indovina chi viene a cena? La volpe ruba i croccantini

La storia Entra in un garage di Cagno, in zona Roccolo, a cercare il cibo

Indovina chi viene a cena? La volpe ruba i croccantini
La volpe nel garage di Cagno

Aggiungi un posto a tavola e arriva una bella volpe che si aggira da settimane a Cagno. È da un po’ di tempo che una volpe che, con tutta probabilità, ha una tana in zona Roccolo perché alcuni che abitano lì vicino l’hanno sentita guaire durante la notte ed è stata notata anche attraversare la strada e che sembra abituata alla presenza delle persone tanto che alla sera va a trovare gli abitanti del paese e c’è chi le offre dell’uva. E non solo a dei residenti ha “rubato” delle crocchette che danno ai loro gatti e se no cena con gli avanzi dei gatti dei vicini di casa.

«È da parecchio tempo – spiega una donna di Cagno – che gira nei dintorni. È già entrata nel box di amici e ormai tutte le sere viene nel nostro orto a farsi un giro e aspetta che le diamo l’uva che le fa trovare mio marito». Evidentemente si è affezionata alla famiglia di Cagno: «Poi l’altro giorno mio marito stava facendo dei lavoretti in garage che era aperto e se l’è trovata vicina ed è stato un piacevole incontro». Immortalato anche da alcune fotografie. Insomma una bella sorpresa per gli abitanti di Cagno che la vedono in tutto il suo splendore e che fa sognare a occhi aperti e ricorda il libro del “Piccolo Principe” di Antoine De Saint-Exupèry a cui una volpe svela il suo segreto sull’amicizia e sul senso della vita: “Non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA