La maglia di Cutrone sulla bara  Gironico, l’ultimo saluto a Maxwell
La maglia di Cutrone sulla bara bianca di Maxwell

La maglia di Cutrone sulla bara
Gironico, l’ultimo saluto a Maxwell

I funerali del ragazzo morto la settimana scorsa nel lago

Sul feretro di legno bianco in cui riposa Maxwell Osei i compagni di squadra degli Allievi 2003 del GS Villa Guardia, con amore ed amicizia hanno posato per lui i guanti di Levrini, un pallone di cuoio, la fascia di Biondo, il capitano della squadra, la maglia numero 10 del Villa Guardia, una fotografia “per ricordarti di noi”, ha detto Memo Pellicanò, direttore tecnico dell’area Calcio del Gruppo Sportivo.

Sulla bara hanno posato anche la maglia del bomber milanista Patrick Cutrone, che ha voluto omaggiare il giovane Maxwell, che ha giocato a calcio divertendosi e ridendo anche dei suoi limiti.

«Patrick Cutrone sa che Max era un suo fan, oltre che compaesano”, spiega Memo Pellicanò che a nome dei ragazzi di squadra ha parlato durante la funzione funebre.

Nella tomba al cimitero di Gironico, dove Max è stato accompagnato cantando, i genitori hanno voluto mettere i doni dei ragazzi ad eccezione della fotografia, quella la terranno per ricordare il loro ragazzo dal sorriso meraviglioso.

Tantissima gente ha partecipato ai funerali celebrati stamattina, sabato, nella chiesa parrocchiale di Gironico. Tra i presenti anche i sindaci di Colverde e Villa Guardia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA