Ladri scoperti e messi in fuga  Traditi dal rumore del trapano
La porta finestra bucata con il trapano

Ladri scoperti e messi in fuga

Traditi dal rumore del trapano

Guanzate Incursione fallita l’altra sera in una villetta di via Castelli

«Avevano già spaccato un infisso e bucato la porta finestra per aprirla»

Avevano già spaccato una cerniera e bucato un infisso forse con un trapano a mano. Ma i ladri che avevano preso di mira una villetta bifamiliare di via Castelli, hanno fatto troppo rumore, attirando l’attenzione dei proprietari di casa che, resisi conto che qualcosa non andava, sono riusciti a metterli in fuga.

«Erano tra le 21.15 e le 21.30, quando ho sentito uno strano rumore provenire da fuori casa – racconta il proprietario– come se qualcuno stesse cercando di aprire in qualche modo i serramenti, assieme a mio padre, che abita al piano di sopra, siamo allora usciti in giardino per cercare di capire cosa stava accadendo, ma fuori non c’era nessuno. Abbiamo poi notato un’auto, posteggiata nelle vicinanze, con qualcuno che stava chiudendo la portiera, per poi andarsene».

Dando un’occhiata più attenta ai serramenti esterni, i residenti si sono resi conto d’aver rischiato di trovarsi faccia a faccia con i malviventi che volevano entrare nella villetta, incuranti del fatto che in quel momento i proprietari fossero in casa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA