Lomazzo, agente in più e  telecamere  Il Comune contro ladri e maleducati
Una cassaforte aperta dai ladri lo scorso settembre a Lomazzo

Lomazzo, agente in più e telecamere

Il Comune contro ladri e maleducati

Il sindaco: «La nostra priorità è rendere il Comune più sicuro con più interventi

Sotto l’albero il Comune vuole mettere per i lomazzesi un impegno a 360 gradi sul fronte della sicurezza urbana.

Indetto un bando per l’assunzione di un nuovo agente la gara da 30 mila euro per l’acquisto delle nuove telecamere che aiuteranno a contrastare i furti.

È stata intanto resa operativa la foto-trappola, il nuovo sistema per cercare di individuare chi abbandona dei rifiuti o magari si rende responsabile di danneggiamenti come i vandali.

È un apparecchio digitale che si attiva automaticamente appena rileva il passaggio di una persona, un animale, un automezzo o un corpo che emetta calore.

Viene automaticamente scattata una fotografia o può essere registrato un video. È una tecnologia che era inizialmente molto utilizzata dagli esperti del mondo degli animali per realizzare reportage fotografici e documentari, con il passare del tempo i dispositivi i sono diventati sempre più sofisticati e anche più facili da occultare e spesso servono per tenere sotto controllo aree urbane dove vi è del degrado o si segnalano problemi legati alla sicurezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA